Film in tv: 19-20 aprile

MERCOLEDÌ 19 APRILE

Rai 4, ore 21.05
Romeo + Giulietta di Buz Luhrmann (Usa 1996)

Certo, si può dire che di estetica neobarocca se ne è già vista anche troppa negli ultimi anni, e in effetti il set- vogliamo chiamarlo "postmoderno"?- di Lurhmann non vuole di sicuro mostrarsi come sensazionalistico o originale a tutti costi. Originale è però l'idea di collegarlo a una pa rola elisabettiana riportata in assoluta fedeltà al cinema, in maniera tale che emergano certe possibilità cinetiche e non semplicemente icastiche del verso di Shakespeare.
(Michele Fadda, Cineforum 362)

GIOVEDÌ 20 APRILE

Iris, ore 21.00
La sconosciuta di Giuseppe Tornatore (Italia 2006)

A pensarci bene, il cinema di Tornatore sembra fatto apposta per la suspense e per il cinema di genere – solo che il cinema di genere in Italia non c’è più, e La sconosciuta deve re-inventarselo ex novo.
(Emiliano Morreale, Cineforum 549)


Rete 4, ore 21.15
Gran Torino di Clint Eastwood (Usa-Germania 2008)

”Film bressoniano”, si sarebbe tentati di definirlo, se non esistesse una definizione “naturale”, più vicina alle radici dell’autore Clint Eastwood e delle storie (della Storia) che ci sta raccontando da anni: “film fordiano”, con tutta la purezza stilistica e mitica di John Ford, con tutti i suoi dubbi e, contemporaneamente, con tutta la sua fede ostinata nell’etica di fondo dell’individualismo americano.
(Emanuela Martini, Cineforum 483)


Rete 4, ore 21.15
Il segreto di Barbara di Christian Petzold (Germania 2012)

Il decimo film di Christian Petzold, Barbara, è attraversato da un’immagine ricorrente: la protagonista, una donna avvenente e ancora giovane, bionda, felina e dai grandi occhi inquieti, corre in bicicletta in un paesaggio di campagna dove boschi e prati sembrano immersi in un’ineffabile serenità. È lo spazio libero e indifferente che lei percorre per raggiungere l’ospedale dove lavora e dove arriva «mai con un minuto di anticipo», come commenta un funzionario della Stasi.
(Roberto Chiesi, Cineforum 523)