Film in tv: Dal 9 al 15 maggio

MARTEDì 09 MAGGIO

Tv 2000, ore 21.05
I cento passi di Marco Tullio Giordana ( Italia 2000 )

“Efficace nella scrittura e nel ritmo, come molti hanno riconosciuto, ben interpretato e limpido per la denuncia, nonché attraversato da felici intuizioni.”
( Tullio Masoni , Cineforum 399)

MERCOLEDì 10 MAGGIO

Rete 4, ore 23.50
Blackhat di Michael Mann ( Usa 2015 )

“Un film di soli addii. Addio ai luoghi, addio all’amore, all’appartenenza, a sé. Addio alla propria terra, non esclusivamente in senso simbolico. Farewell: l’addio in Blackhat è uno strappo insanabile, che Michael Mann inscena a forza di sguardi...”
(Pier Maria Bocchi ) leggi tutto

GIOVEDì 11 MAGGIO

Iris, ore 21.00
Mi chiamo Sam di Jessie Nelson (Usa 2002)

“ L’uso della camera a mano, soprattutto negli esterni, l’attenzione per il dettaglio (l’apertura del film con Sam che separa le bustine di zucchero in base ai colori), la colonna sonora dei Beatles – con le canzoni riadattate da artisti come Ben Harper, Nick Cave, Sarah McLachlan, Sheryl Crow – sono gli elementi caratterizzanti di una progettualità precisa...”
(Simone Emiliani , Cineforum 414)

VENERDÌ 12 MAGGIO

Paramount Channel, ore 12:30
La donna perfetta di Frank Oz (Usa, 2004)

“Vista la radicalità delle trasformazioni, si potrebbe persino affermare che La donna perfetta non è tanto un adattamento del romanzo di Ira Levin, quanto della simulazione elettronica di Will Wright, «The Sims» (2000-2004). Il simulatore di “vita reale” più venduto della storia dei videogiochi permette infatti di ricostruire un’esistenza suburbana fondata sul consumo compulsivo, sulla socializzazione strumentale, su ideali di ordine e pulizia da spot pubblicitario, ma soprattutto sulla superficialità dei rapporti umani, ridotti a ludus.”
(Matteo Bittanti, Cineforum 437)

SABATO 13 MAGGIO

NOVE, ore 13:45
Closer di Mike Nichols (Usa, 2004)

“Closer, cioè “più vicino”. Lo sguardo della macchina da presa aderisce ai corpi, si appunta sui primi piani dei personaggi e riesce a cogliere la sottile trama delle pulsioni e dei moti dell’anima che albergano nei pensieri più nascosti e inconfessabili. Avventurarsi nei meandri della psiche di un uomo o di una donna alle prese con l’innamoramento od il tradimento può risultare molto pericoloso.”
(Alberto Soncini, Cineforum 441)

DOMENICA 14 MAGGIO

Rai 4, ore 23.10
Il labirinto del Fauno di Guillermo del Toro ( Messico, Spagna 2006)

“Ne Il labirinto del Fauno Guillermo del Toro è riuscito a coniugare nel modo più organico, dialettico e creativo forse possibile oggi il realismo e la fantasia, ovvero le due componenti fondamentali della settima arte sin dai primordi.”
(Marco Bertolino, Cineforum 460)

Iris, ore 23.45
Ghost Dog – Il codice del samurai di Jim Jarmusch ( Usa 1999)

“..Ghost Dog...lente attraverso la quale Jim Jarmusch esalta i tratti di una personale visione della società americana e del cinema, nella quale consapevolezza e levità del tocco vanno a braccetto... con la leggerezza dovuta al trattamento di ciò che è veramente serio”
(Adriano Piccardi, Cineforum 392)

LUNEDì 15 MAGGIO

Rai Movie, ore 21.20
Butch Cassidy di George Roy Hill ( Usa 1969 )

“..Più vicini ai banditi solitari degli anni Venti, tipo Bonnie e Clyde, che agli autentici fuorilegge del West, i due protagonisti sono...dei romantici in ritardo o degli anarchici in anticipo rispetto alla società industriale di massa?”
(Sandro Zambetti, Cineforum 105)