Regista di "Via Castellana Bandiera"

Tre domande a Emma Dante

Il film che ti ha avvicinato irrimediabilmente al cinema

Adoro il cinema dei Dardenne e il mio riferimento assoluto è Rosetta, anche se il mio film non si avvicina nemmeno un po' a quel capolavoro. Non avrebbe senso imitare i grandi maestri, per me importantissimi, come Federico Fellini, Orson Welles, Lars Von Trier, Alfred Hitchcock o Quentin Tarantino.

Il film che ti ha fatto divertire di più

Non mi viene in mente un film che mi abbia fatto tanto ridere. Se devo dirne uno, forse, La cena dei cretini. Però se penso alle commedie classiche non ricordo di aver mai fatto grandi risate. Sarò strana, ma quando guardo i film comici mi attira di più la tragedia che c'è dietro. Mi divertono molto Eduardo De Filippo e Totò, ma mi fanno anche molto riflettere.

Il film che ti ha commosso fino alle lacrime

Dico sempre che mi ha fatto molto piangere La vita è meravigliosa di Frank Capra. E' strano, ma c'è una scena che mi commuove ogni volta che la vedo. E' quella del pomello della scala che gli rimane in mano, quando James Stewart torna a casa e dice “Sacra scala”. E lì piango tutte le volte, non so perché.

@chassisradiopop