My Favorite Things
Lavori in corso, a Cineforum carta e web: l'ha certamente capito chi ha letto l'editoriale del direttore Adriano Piccardi sul nuovo numero di Cineforum. E, nel cambiamento della rivista nel suo insieme, vorremmo tener conto anche dei vostri desideri e gusti. Ecco perciò un questionario (anonimo) attraverso il quale noi possiamo conoscere meglio le vostre aspettative e le vostre opinioni, per noi preziose. Grazie.





Iscriviti alla nostra newsletter

NEWS

Star Wars vuole te!

La Disney, dopo aver annunciato la realizzazione del primo capitolo della nuova trilogia di Guerre Stellari, confermato il cast tecnico e fornita la data di uscita americana, ha indetto un casting planetario per trovare gli attori protagonisti del film.

Dopo che George Lucas – come sempre, autore della sceneggiatura – e la Disney (che nel 2012 ha rilevato la Lucas Film per l’esorbitante cifra di quattro miliardi di dollari) hanno scelto J.J. Abrams per dirigere la pellicola, è stato annunciato che le riprese si terranno ai Pinewood Studios di Londra a partire dalla primavera del 2014. Mentre, dopo alcune dispute fra la produzione e Lucas, la data ufficiale di uscita del film nelle sale americane è stata fissata per il 18 dicembre 2015.

A parte la conferma di Harrison Ford, però, resta ancora da definire il cast artistico del film. E così come fece per Super 8, Abrams ha pensato di cercare due dei personaggi principali tramite provini aperti a tutti aprendo un “Call for video submissions” sul sito della Disney.

Rachel e Thomas, questi i nomi dei personaggi, hanno rispettivamente fra i 17 e i 18 e fra 19 e i 23 anni e hanno alcune caratteristiche specifiche. Lei è rimasta orfana da piccola ed è cresciuta sulla strada, se la sa cavare da sola e nonostante la giovane età ha un carattere molto forte e determinato; non importa da quale Paese arriverà l’attrice che dovrà interpretarla, ma in ogni caso dovrà essere bella, atletica e intelligente. Lui invece è un ragazzo cresciuto senza padre, non crede molto in se stesso ma ha coraggio e sa prendere la vita in modo ironico; chi lo interpreterà dovrà essere obbligatoriamente maggiorenne, di bell’aspetto, prestante e sveglio.

Insomma, chiunque sia giovane, bello e intelligente (o almeno si ritenga tale), può mandare video e dati personali alla Disney. La casa di produzione provvederà a sottoporre i candidati al casting nelle prossime date fissate negli Usa e nel Regno Unito. (l.r.)