My Favorite Things
Lavori in corso, a Cineforum carta e web: l'ha certamente capito chi ha letto l'editoriale del direttore Adriano Piccardi sul nuovo numero di Cineforum. E, nel cambiamento della rivista nel suo insieme, vorremmo tener conto anche dei vostri desideri e gusti. Ecco perciò un questionario (anonimo) attraverso il quale noi possiamo conoscere meglio le vostre aspettative e le vostre opinioni, per noi preziose. Grazie.





Iscriviti alla nostra newsletter

L'altra faccia delle lune

L'altra faccia delle lune

Uno stardom autarchico

Esistono davvero attrici e attori italiani, o almeno speranze per l'avvenire? È quanto si chiedeva sedici anni fa Franco Montini, critico attento al nuovo cinema nazionale e giornalista ben introdotto nel mondo della produzione, diventato oggi presidente del SNCCI. Ecco la mappa, composta di ben 56 nomi, da lui tracciata per Musica di Repubblica. E che oggi è curioso verificare.

Stelle ridenti: Barbara Enrichi, Iaia Forte, Maria Amelia Monti, Monica Scattini, Veronica Pivetti, Rocco Papaleo, Massimo Ceccherini, Giorgio Tirabassi.

Stelle filanti (figli d'arte): Asia Argento, Gianmarco Tognazzi, Alessandro Gassman, Giovanna Mezzogiorno, Valentina Cervi, Amanda Sandrelli, Chiara Muti, Aisha Cerami.

Supernovae: Stefano Accorsi, Marco Giallini, Regina Orioli, Stefania Rocca, Claudia Pandolfi, Stefania Montorsi, Francesco Giuffrida, Teresa Saponangelo.

Stelle variabili: Enrico Lo Verso, Stefano Dionisi, Licia Maglietta, Valeria Bruni Tedeschi, Anna Bonaiuto, Francesca D'Aloja, Antonella Ponziani, Margherita Buy.

Stelle splendenti: Francesca Neri, Sabrina Ferilli, Maria Grazia Cucinotta, Monica Bellucci, Raul Bova, Kim Rossi Stuart, Daniele Liotti, Lorenzo Crespi.

Stelline o “stellacce”: Roberto De Francesco, Claudia Gerini, Chiara Caselli, Giulio Scarpati, Giuseppe Cederna, Adelmo Togliano, Luca Zingaretti, Ricky Memphis.

Stelle polari: Silvio Orlando, Claudio Amendola, Fabrizio Bentivoglio, Valerio Mastandrea, Sergio Rubini, Sergio Castellitto, Anna Galiena, Valeria Golino.

Lecito chiedersi se ci abbia azzeccato. E se questo stardom molto autarchico ove sono presenti anche nomi non pervenuti – sia davvero esistito.