Oscar 2018: i pronostici e i preferiti di Cineforum

Questa notte si terrà la 90° cerimonia di premiazione degli Academy Awards. In attesa dei verdetti, la redazione di Cineforum, insieme con il direttore Adriano Piccardi, si è divertita a pronosticare i probabili vincitori nelle categorie più importanti e a esprimere invece i premi che preferirebbe veder assegnati.


I NOSTRI PRONOSTICI

Miglior film
La forma dell'acqua – The Shape of Water (Guillermo del Toro e J. Miles Dale)

Miglior regia
Guillermo del Toro per La forma dell'acqua – The Shape of Water

Miglior attrice protagonista
Frances McDormand per Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior attore protagonista
Gary Oldman per L'ora più buia

Miglior attrice non protagonista
Laurie Metcalf per Lady Bird

Miglior attore non protagonista
Sam Rockwell per Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior sceneggiatura originale
Martin McDonagh per Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior sceneggiatura non originale
James Ivory per Chiamami col tuo nome

Miglior fotografia
Hoyte Van Hoytema per Dunkirk

Miglior film in lingua straniera
The Square di Ruben Östlund (Svezia)


I PREFERTI DI CINEFORUM

Miglior film
Il filo nascosto (JoAnne Sellar, Paul Thomas Anderson, Megan Ellison e Daniel Lupi)

Miglior regia
Paul Thomas Anderson per Il filo nascosto

Miglior attrice protagonista
Frances McDormand per Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior attore protagonista
Daniel Day-Lewis per Il filo nascosto

Miglior attrice non protagonista
Lesley Manville per Il filo nascosto

Miglior attore non protagonista
Willem Dafoe per Un sogno chiamato Florida

Miglior sceneggiatura originale
Martin McDonagh per Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Miglior sceneggiatura non originale
James Ivory per Chiamami col tuo nome

Miglior fotografia
Roger A. Deakins per Blade Runner 2049

Miglior film in lingua straniera
Corpo e anima di Ildikó Enyedi (Ungheria)