NEWS

Lacan e il cinema

La Scuola Lacaniana di Psicoanalisi del Campo Freudiano e la Biblioteca di SLP organizzano per mercoledì 27 novembre alle 21.00 presso l’Auditorium di via Bazzoni a Milano (MM Conciliazione), un interessante incontro per comprendere meglio il rapporto fra il cinema e la psicanalisi.

“Schermi rovesciati, Lacan tra cinema e televisione”, questo il titolo dell’evento, cercherà di far emergere come il cinema sia sempre stato in grado – dagli anni d'oro degli studios fino alle serie televisive di HBO e Showtime degli ultimi anni – di adattarsi ai cambiamenti della società e di continuare ad attrarre su di sé gli occhi di tutto il mondo. E come Hollywood abbia sempre prodotto immagini di successo che riescono a materializzare sullo schermo quello che vorremmo essere, i nostri sogni e i nostri desideri. Jacques Lacan credeva che questa attrazione esercitata dal visivo non fosse innocente. Cosa ci può dire la psicoanalisi del modo con cui guardiamo le immagini cinematografiche? E perché il cinema, ancora oggi, riesce a manifestare così bene il nostro desiderio inconscio?

Interverranno Pietro Bianchi, critico cinematografico, ricercatore e membro della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi e Andrea Bellavita, docente di teorie e tecniche della comunicazione di massa e critico cinematografico.