Klay Hall

Disney: il punto più basso

Il punto più basso dell’animazione Disney del nuovo millennio? Planes arriva nelle nostre sale, in contemporanea con la presentazione al Festival di Roma 2013 nella sezione Alice nelle città, dopo la pessima accoglienza ricevuta quest’estate sulle principali testate americane.

Nonostante la critica a stelle e strisce l’abbia massacrato, il film ha ottenuto incassi più che discreti (circa 90 milioni di dollari guadagnati in patria) e avrà un seguito, previsto per la metà del prossimo anno.

Vero e proprio spin-off di Cars di John Lasseter (ma questa volta la Pixar non c’entra… e si vede), Planes ha per protagonista Dusty, un piccolo aereo agricolo, lento e spaventato dalle grandi altezze. Il suo più grande desiderio è partecipare alle sfide ad alta quota: riuscirà a mettere da parte le sue paure e realizzare il suo sogno?

Inizialmente pensato per il mercato home video, Planes è una pellicola debole e scontata, troppo simile a diversi altri prodotti usciti negli ultimi tempi: Turbo della Dreamworks in primis. Alla regia Klay Hall, che aveva esordito nel 2009 con Trilli e il tesoro perduto, dimostra di avere poca personalità e regala alcuni guizzi interessanti soltanto nella parte centrale.

Più che sull’intreccio narrativo, vittima di continui cliché, Planes cerca di puntare su un accattivante apparato visivo che, però, funziona soltanto in parte. La computer grafica, i tratti dei personaggi e le scelte dei colori risultano infatti piuttosto fiacchi e incapaci di stupire come avrebbero voluto. Persino i doppiatori originali sono nomi di basso livello, a partire dal “protagonista” Dane Cook, voce del timido Dusty.

Curioso che, dopo alcuni anni in cui l’animazione americana (grazie proprio alla Pixar, in particolare) ha iniziato a rivolgersi anche a un pubblico adulto e cinefilo, negli ultimi tempi le grandi case statunitensi mostrino un’inversione di rotta, puntando unicamente sugli spettatori più piccoli. Il botteghino, in effetti, continua a pagare, ma per la qualità bisogna tornare a rivolgersi altrove.

IL FILM

id.
Klay Hall
Usa, 2013, 91'
Sceneggiatura:
Jeffrey M. Howard
Montaggio:
Jeremy Milton
Musica:
Mark Mancina
Cast:
Micaela Ramazzotti, Gianluca Terranova, Gianfranco Mazzoni
Produzione:
DisneyToon Studios
Distribuzione:
Walt Disney Pictures

Dai cieli sopra il mondo di Cars, arriva il nuovo film d’animazione Disney Planes, una commedia in 3D ricca d’avventura che vede protagonista Dusty, un piccolo aereo agricolo dal cuore grande e con un unico sogno: partecipare alle gare ad alta quota come aereo da competizione. Ma Dusty non è stato esattamente progettato per gareggiare e soffre di vertigini. Così si rivolge all’aviatore navale Skipper, che lo aiuta a prepararsi per sfidare Ripslinger, il campione in carica. Il coraggio di Dusty sarà messo a dura prova quando cercherà di raggiungere altezze a cui non aveva mai sognato di arrivare prima d’ora, dimostrando al mondo con grande prodezza di sapersi spingere oltre ogni record previsto.




TRAILER