My Favorite Things
Lavori in corso, a Cineforum carta e web: l'ha certamente capito chi ha letto l'editoriale del direttore Adriano Piccardi sul nuovo numero di Cineforum. E, nel cambiamento della rivista nel suo insieme, vorremmo tener conto anche dei vostri desideri e gusti. Ecco perciò un questionario (anonimo) attraverso il quale noi possiamo conoscere meglio le vostre aspettative e le vostre opinioni, per noi preziose. Grazie.





Iscriviti alla nostra newsletter

The Front Page

The Front Page

Cineforum sul web!

Recensioni in tempo reale (e in anteprima) di tutto ciò che arriva in sala, trailer, news e chiacchiere sul cinema ("La finestra sul cortile"), focus a più voci (Pixar e Hong Sang-soo), interviste ai protagonisti (ne arriveranno un bel po’ da Venezia, cominciamo da Alberto Barbera), classifiche e sondaggi cinefili (“I più amati”), rubriche ludiche e impegnate, provocatorie e appassionate. Ma anche uno speciale (in preparazione) dedicato alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, con recensioni, incontri, commenti, video-incursioni.

Cineforum è arrivato sul web.

Sì, proprio la storica rivista che da 52 anni si ostina a considerare il cinema una cosa seria, da approfondire, da studiare, da amare tutto, e in modo particolare quello che trova poco spazio in altri lidi.  

Continueremo a farlo. La rivista va avanti, perché quel lavoro di (ri)scoperta e analisi del cinema è ancora indispensabile. Sono indispensabili cose come l’esercizio del pensiero critico, il gusto della scoperta, la passione per il buon cinema. Ce lo hanno insegnato i tanti ottimi critici che hanno fatto la storia di Cineforum, alcuni dei quali li ritroverete in questo sito, insieme a un bel gruppo di giovani leve.

Il web consente un’invidiabile libertà, ha una fame smodata di novità e uno spirito ludico e leggero con cui abbiamo deciso di confrontarci. Lo faremo offrendovi ciò che sappiamo fare meglio, con uno stile adeguato al contesto, ma cercando di garantire la qualità critica di sempre, oltre a una gran voglia di giocare col cinema, di condividere il piacere che ci dà.

Siamo tanti (una cinquantina), siamo diversi (il critico cinefilo e il giornalista di lunga data, lo studente e il docente universitario, l’organizzatore di festival e il battitore libero) e siamo convinti che il cinema (di ieri e di oggi) abbia ancora molto da dire, al di là delle forme, gli strumenti, i mezzi in cui si incarnerà.

Quello che vedete è solo l’inizio. Il sito è in costruzione. Presto arriverà la “palestra” in cui il lettore-utente potrà cimentarsi con le recensioni (i migliori, un giorno, potrebbero entrare nella nostra squadra). Perfezioneremo gli strumenti attraverso cui sarà possibile confrontarsi direttamente con la redazione e i collaboratori (per ora fatelo su facebook e via mail, a partire dal sondaggio su “I più amati da Cineforum”, a cui dedichiamo un apposito focus). Abbiamo anche in mente, in prospettiva, di garantire spazi e opportunità a un cinema diffuso e invisibile, che ci capita di incontrare nei festival, nelle rassegne, in luoghi non istituzionali, e che merita di essere conosciuto.

Attendiamo i vostri suggerimenti.

E buon cinema a tutti!