• recensioni
    Transcendence
    di Pier Maria Bocchi
    E pensare che quando Donald Cammell fece Generazione Proteus, dove l’intelligenza artificiale di un computer non soltanto si innamorava della mogli...continua
  • recensioni
    Piccola patria
    di Roberto Manassero
    C’erano una volta Signore e signori di Germi, il Veneto del boom, la borghesia democristiana benestante, il sesso fedifrago, l’ipocrisia condivisa,...continua
  • recensioni
    Oculus
    di Pier Maria Bocchi
    C’è horror e horror. E ciò che Irving Malin definisce Nuovo Gotico Americano, a partire dal romanzo di Shirley Jackson La casa degli invasati (1959...continua
  • recensioni
    I corpi estranei
    di Matteo Marelli
    I corpi estranei di Mirko Locatelli è un film crudele.  «Uso il termine crudeltà nell’accezione – artaudiana - di appetito di vita […], nel sens...continua
  • recensioni
    Father and Son
    di Andrea Chimento
    It’s no time to make a change / Just relax, take it easy Iniziava così Father and Son, uno dei più grandi successi di Cat Stevens, il cui titolo...continua
  • recensioni
    Nymphomaniac - Volume 1
    di Gloria Zerbinati
    E fu così che seguendo le mie mani / spinte dagli urli scoprii, / toccandomi là dove esce la pipì, / che si provava un godimento più grande / che a...continua
  • recensioni
    Captain America:...
    di Francesco Giai Via
    Allora, dove eravamo rimasti? In Captain America: The First Avenger, il gracile Steve Rogers, in piena Seconda Guerra Mondiale, era riuscito a dive...continua
  • recensioni
    Quando c'era...
    di Federico Pedroni
    Una piazza piena e una piazza vuota. Il passato e il presente. L’agire politico e la sua assenza. Il documentario di Walter Veltroni su Enrico Berl...continua
  • recensioni
    L'impostore
    di Federico Pedroni
    Nicholas ha tredici anni quando scompare dalla sua casa di San Antonio, Texas. Un ragazzino vivace e ribelle che è cresciuto in una famiglia dif...continua
  • recensioni
    Snowpiercer
    di Pier Maria Bocchi
    «Quelli che leggono i libri vanno da quelli che non leggono i libri, i poveracci, e gli dicono “Qui ci vuole un cambiamento!”. E la povera gente fa...continua
  • recensioni
    Lei
    di Giampiero Frasca
    In un film che pare tradurre la solitudine di un individuo innamoratosi del suo sistema operativo dalla voce flautata esclusivamente attraverso pia...continua
  • I più amati da Cineforum
    WES Side Story
    1° - I TENENBAUM (The Royal Tenenbaums, 2001) C'è Margot che scende dall'autobus con These Days di Nico; c'è Richie che la guarda estasiato, inn...continua
  • I luoghi del cinema
    Nostalgia...
    di Andrea Pirruccio
    «Gli urbanisti devono occuparsi tanto dell’ambiente quanto dell’individuo: bisogna pensare a un unico discorso formale, che riguardi il mobile, l’a...continua
  • Fuori sala
    Mentre Parigi dorme
    di Lapo Gresleri
    Philippe Lefebvre (classe 1941) avvia la sua carriera alla fine degli anni Sessanta come aiuto-regista per diversi autori, tra cui Pierre Granier-D...continua
  • Oscar Memories
    Best Actress
    di Alberto Spadafora
    Il Museo Nazionale del Cinema di Torino inaugura in anteprima mondiale la mostra Best Actress. Dive da Oscar. Dal 3 aprile al 31 agosto, la collezi...continua
  • sexmaniac
    Tutti ne parlano,...
    di Federico Pedroni
    Un appartamento elegante con al centro una scala. Un uomo è appena tornato da un viaggio di lavoro e confessa un tradimento. La donna, di rimando, ...continua
  • I luoghi del cinema
    In grazia di Dio
    di Massimo Causo
    Non è tanto questione di pensiero meridiano, per dirla con Cassano (Franco, ovviamente, non quello a cui state pensando tutti…). In fin dei conti, ...continua
  • sexmaniac
    Atti (sessuali) mancati
    di Pietro Bianchi
    È celebre la frase con cui Jacques Lacan sentenziò l’impossibilità strutturale tra uomini e donne di congiungersi in un rapporto simbiotico, pacifi...continua
  • sexmaniac
    Essere altrove
    di Gloria Zerbinati
    Solo l’erotismo ha il potere, nel silenzio della trasgressione, d’introdurre gli amanti in quel vuoto in cui il balbettare stesso è sospeso, in cui...continua
  • Fuori sala
    Mistero Báthory
    di Roberto Chiesi
    Il fantasma della contessa ungherese Erzsébet Báthory (1560-1614) scompare e riappare a intermittenza nel cinema. All'inizio degli anni '70 usci...continua
  • Immortali
    Renoir touch
    di Bruno Fornara
    «A che serve un campo da golf? A giocare a golf. E un campo da tennis? A giocare a tennis. E un campo di prigionia? Serve a scappare, no?».  Sto...continua
  • Academy Awards 2014
    La bellezza è un...
    di Pier Maria Bocchi
    Per onorare la vittoria de "La grande bellezza", senza però cadere in vuoti discorsi celebrativi, abbiamo deciso di offrirvi un interessante approf...continua
  • Requiem PSH
    Un angelo invisibile
    di Roberto Manassero
    Quando Magnolia sta per finire, quando la pioggia di rane è passata e tocca all’epilogo chiudere i conti, Anderson fa partire la traccia So Now The...continua
  • Alberto Fasulo...
    di Clara Gipponi
    TIR nasce da una tua esperienza personale: durante un viaggio per Firenze hai perso il treno che ti avrebbe portato a Napoli, sei rimasto a piedi e...continua
Transcendence
di Pier Maria Bocchi
E pensare che quando Donald Cammell fece Generazione Proteus, dove l’intelligenza artificiale di un computer non soltanto si innamorava della mogli...continua
Piccola patria
di Roberto Manassero
C’erano una volta Signore e signori di Germi, il Veneto del boom, la borghesia democristiana benestante, il sesso fedifrago, l’ipocrisia condivisa,...continua
Oculus
di Pier Maria Bocchi
C’è horror e horror. E ciò che Irving Malin definisce Nuovo Gotico Americano, a partire dal romanzo di Shirley Jackson La casa degli invasati (1959...continua
I corpi estranei
di Matteo Marelli
I corpi estranei di Mirko Locatelli è un film crudele.  «Uso il termine crudeltà nell’accezione – artaudiana - di appetito di vita […], nel sens...continua
Father and Son
di Andrea Chimento
It’s no time to make a change / Just relax, take it easy Iniziava così Father and Son, uno dei più grandi successi di Cat Stevens, il cui titolo...continua
Nymphomaniac -...
di Gloria Zerbinati
E fu così che seguendo le mie mani / spinte dagli urli scoprii, / toccandomi là dove esce la pipì, / che si provava un godimento più grande / che a...continua
Captain America:...
di Francesco Giai Via
Allora, dove eravamo rimasti? In Captain America: The First Avenger, il gracile Steve Rogers, in piena Seconda Guerra Mondiale, era riuscito a dive...continua
Quando c'era...
di Federico Pedroni
Una piazza piena e una piazza vuota. Il passato e il presente. L’agire politico e la sua assenza. Il documentario di Walter Veltroni su Enrico Berl...continua
L'impostore
di Federico Pedroni
Nicholas ha tredici anni quando scompare dalla sua casa di San Antonio, Texas. Un ragazzino vivace e ribelle che è cresciuto in una famiglia dif...continua
Snowpiercer
di Pier Maria Bocchi
«Quelli che leggono i libri vanno da quelli che non leggono i libri, i poveracci, e gli dicono “Qui ci vuole un cambiamento!”. E la povera gente fa...continua
Lei
di Giampiero Frasca
In un film che pare tradurre la solitudine di un individuo innamoratosi del suo sistema operativo dalla voce flautata esclusivamente attraverso pia...continua
I più amati da Cineforum
WES Side Story
1° - I TENENBAUM (The Royal Tenenbaums, 2001) C'è Margot che scende dall'autobus con These Days di Nico; c'è Richie che la guarda estasiato, inn...continua
I luoghi del cinema
Nostalgia...
di Andrea Pirruccio
«Gli urbanisti devono occuparsi tanto dell’ambiente quanto dell’individuo: bisogna pensare a un unico discorso formale, che riguardi il mobile, l’a...continua
Fuori sala
Mentre Parigi dorme
di Lapo Gresleri
Philippe Lefebvre (classe 1941) avvia la sua carriera alla fine degli anni Sessanta come aiuto-regista per diversi autori, tra cui Pierre Granier-D...continua
Oscar Memories
Best Actress
di Alberto Spadafora
Il Museo Nazionale del Cinema di Torino inaugura in anteprima mondiale la mostra Best Actress. Dive da Oscar. Dal 3 aprile al 31 agosto, la collezi...continua
sexmaniac
Tutti ne...
di Federico Pedroni
Un appartamento elegante con al centro una scala. Un uomo è appena tornato da un viaggio di lavoro e confessa un tradimento. La donna, di rimando, ...continua
I luoghi del cinema
In grazia di Dio
di Massimo Causo
Non è tanto questione di pensiero meridiano, per dirla con Cassano (Franco, ovviamente, non quello a cui state pensando tutti…). In fin dei conti, ...continua
sexmaniac
Atti (sessuali)...
di Pietro Bianchi
È celebre la frase con cui Jacques Lacan sentenziò l’impossibilità strutturale tra uomini e donne di congiungersi in un rapporto simbiotico, pacifi...continua
sexmaniac
Essere altrove
di Gloria Zerbinati
Solo l’erotismo ha il potere, nel silenzio della trasgressione, d’introdurre gli amanti in quel vuoto in cui il balbettare stesso è sospeso, in cui...continua
Fuori sala
Mistero Báthory
di Roberto Chiesi
Il fantasma della contessa ungherese Erzsébet Báthory (1560-1614) scompare e riappare a intermittenza nel cinema. All'inizio degli anni '70 usci...continua
Immortali
Renoir touch
di Bruno Fornara
«A che serve un campo da golf? A giocare a golf. E un campo da tennis? A giocare a tennis. E un campo di prigionia? Serve a scappare, no?».  Sto...continua
Academy Awards 2014
La bellezza è un...
di Pier Maria Bocchi
Per onorare la vittoria de "La grande bellezza", senza però cadere in vuoti discorsi celebrativi, abbiamo deciso di offrirvi un interessante approf...continua
Requiem PSH
Un angelo invisibile
di Roberto Manassero
Quando Magnolia sta per finire, quando la pioggia di rane è passata e tocca all’epilogo chiudere i conti, Anderson fa partire la traccia So Now The...continua
Alberto Fasulo...
di Clara Gipponi
TIR nasce da una tua esperienza personale: durante un viaggio per Firenze hai perso il treno che ti avrebbe portato a Napoli, sei rimasto a piedi e...continua
Fuori sala
Gondry & Chomsky
di Matteo Marelli
Michel Gondry, con Is the Man Who Is Tall Happy?, aggiunge un nuovo frammento che ridisegna quell’iridescente caleidoscopio che è la sua opera.  Quest’ultimo tassello, come i precedenti, e di conseguenza quanto il tutto di cui fa parte, non si...continua
Altri articoli in Fuori sala
recensioni
Nymphomaniac - Volume 1
di Leonardo Gandini
Cominciamo dalle musiche. Waltz n. 2 di Sciostakovic, con il quale si apriva Eyes Wide Shut, e Ich Ruf Zu Dir, Herr Jesus di Bach, sul quale si...continua

Paolo Virzì
di Tina Porcelli e Fabrizio Liberti
    Nato a Livorno il 4 marzo del 1964, fin da adolescente Paolo Virzì ama il cinema in modo viscerale. A Roma frequenta il corso di sceneggiatura al Centro Sperimentale di Cinematografia e la sua straordinaria capacità narrativa viene subito colta da Scarpelli e Montaldo. Inizia così una carriera piena e importante come sceneggiatore e regista (non disdegnando qualche cameo come attore) che ci regala straordinarie pagine di “commedia umana”, come il suo ultimo film, il cinico, ironico, lacerante, realistico Il capitale umano (01...continua
Altri articoli in Il film che...

Cinerama al Manzoni
di Lorenzo Pellizzari
È un momento di gloria per le sale cinematografiche milanesi. Le più ambite, anche per le “prime” di gala, sono il Capitol di via Croce Rossa, inaugurato nel settembre 1949 (ivi si contesteranno sia La dolce vita sia Rocco e i suoi fratelli) e, ad appena cento metri di distanza, il Manzoni dell'omonima via, inaugurato l'anno seguente. Ed è proprio quest'ultimo ad avere l'onore di essere il primo in Italia (e il terzo nel mondo, dopo New York e Londra) ad adottare il sistema del Cinerama. L'elefantiaco e costoso procedimento – tre...continua
Altri articoli in L'altra faccia delle lune
interviste
Amelio: "Siamo liberi e basta"
di Pier Maria Bocchi
Vorrei chiederti prima di tutto perché hai sentito l'urgenza, oggi, in questo momento storico, in questa Italia, di "ideare" (come si legge nei titoli di coda: Ideato e diretto) un documentario come questo. Che cosa ti ha spinto, come uomo, come...continua
Voci d'autore
Rossetto: «Cercavamo verità»
di Barbara Sorrentini
«Non giravamo pagine di sceneggiatura, cercavamo verità». Alessandro Rossetto riassume così il lavoro fatto per realizzare Piccola patria, film che racconta un "nordest diffuso" (in crisi), utilizzando una «troupe di giovani con una formazione...continua
Altri articoli in Voci d'autore

Le Super Divinità secondo Grant Morrison
di Francesco Giai Via
Cari spettatori cinematografici, ormai credo che la situazione sia piuttosto chiara. Che lo vogliate o no l'universo dei supereroi americani è entrato di prepotenza sugli schermi di tutto il mondo e ha, se non monopolizzato, di certo cambiato in modo consistente il volto dell'industria americana dell'intrattenimento cinematografico e di conseguenza i consumi di un pubblico ormai realmente globale (Cina inclusa). Del resto una delle premesse - ma non la sola, beninteso - per la nascita di questa nuova rubrica sulle pagine di Cineforum...continua
Altri articoli in Linea cinetica
recensioni
The Grand Budapest Hotel
di Roberto Manassero
Una ragazza legge un libro in cui l’autore racconta il ricordo di un incontro avvenuto anni prima, durante il quale un anziano signore raccontò a...continua
Fuori sala
Gondry & Chomsky
di Matteo Marelli
Michel Gondry, con Is the Man Who Is Tall Happy?, aggiunge un nuovo frammento che ridisegna quell’iridescente caleidoscopio che è la sua opera.  Quest’ultimo tassello, come i precedenti, e di conseguenza quanto il tutto di cui fa parte, non si...continua
Altri articoli in Fuori sala
recensioni
Nymphomaniac - Volume 1
di Roberto Manassero
Cominciamo dalle musiche. Waltz n. 2 di Sciostakovic, con il quale si apriva Eyes Wide Shut, e Ich Ruf Zu Dir, Herr Jesus di Bach, sul quale si...continua
interviste
Amelio: "Siamo liberi e basta"
di Pier Maria Bocchi
Vorrei chiederti prima di tutto perché hai sentito l'urgenza, oggi, in questo momento storico, in questa Italia, di "ideare" (come si legge nei...continua

Cinerama al Manzoni
di Lorenzo Pellizzari
È un momento di gloria per le sale cinematografiche milanesi. Le più ambite, anche per le “prime” di gala, sono il Capitol di via Croce Rossa, inaugurato nel settembre 1949 (ivi si contesteranno sia La dolce vita sia Rocco e i suoi fratelli) e, ad appena cento metri di distanza, il Manzoni dell'omonima via, inaugurato l'anno seguente. Ed è proprio quest'ultimo ad avere l'onore di essere il primo in Italia (e il terzo nel mondo, dopo New York e Londra) ad adottare il sistema del Cinerama. L'elefantiaco e costoso procedimento – tre...continua
Altri articoli in L'altra faccia delle lune
in sala questa settimana
Nymphomaniac - Volume 2
di Lars von Trier

La seconda parte della versione soft di Nymphomaniac si apre con una rivelazione choc di Seligman a Joe, mentre la donna prosegue il suo racconto narrando gli ultimi tre capitol...

Una poltrona per due
Due voci, un film e centottanta secondi (più o meno) per parlarne.
Nymphomaniac
di Lars Von Trier
News
Giovedì 17 aprile, 13:40
Cannes 2014
10 aprile, 10:12
L'immagine e la parola...
Rubriche
L'altra faccia delle lune
di Lorenzo Pellizzari
È un momento di gloria per le sale cinematografiche milanesi. Le più ambite, anche per le...
Il film che...
di Tina Porcelli e Fabrizio Liberti
    Nato a Livorno il 4 marzo del 1964, fin da adolescente Paolo Virzì ama il cinema...
Focus
I luoghi del cinema
Milano sottoterra: l'altra città
di Utente Anonimo
Un web documentary girato tutto sottoterra, a Milano, tra rifugi antiaerei, stazioni della...
Voci d'autore
Rossetto: «Cercavamo verità»
di Barbara Sorrentini
«Non giravamo pagine di sceneggiatura, cercavamo verità». Alessandro Rossetto riassume così...
Interviste
La musica, dentro e fuori
di Valentina Alfonsi
La Red Bull Music Academy nasce a Berlino nel 1998 e si sviluppa nel tempo come un laboratorio...
Intervista a Frammartino
di Matteo Marelli
L’edizione 2013 del Filmmaker Festival si è aperta, venerdì 29 novembre, con Alberi,...
Recensioni
Nymphomaniac - Volume 1
di Pietro Bianchi
Nei cartelloni pubblicitari di Nymphomaniac si vedono tanti piccoli primi piani dei vari...
Noi 4
di Anton Giulio Mancino
Uno vede un film come Noi 4 e pensa a Scream 4, che per l’esattezza era scritto così in questo...
Giovedì 17 aprile, 08:52
Transcendence

Love is the Drug
di Pier Maria Bocchi
11 aprile, 09:58
Piccola patria

Nordest, Italia
di Roberto Manassero
10 aprile, 09:28
Oculus

Un horror adulto e démodé
di Pier Maria Bocchi
9 aprile, 14:00
Nymphomaniac - Volume 1

Il desiderio e il dolore
di Leonardo Gandini
Ieri, 10:03
in L'altra faccia delle lune

Cinerama al Manzoni
di Lorenzo Pellizzari
Giovedì 17 aprile, 18:41
in Il film che...

Paolo Virzì
di Tina Porcelli e Fabrizio Liberti
Mercoledì 16 aprile, 09:37
in Linea cinetica

Le Super Divinità secondo...
di Francesco Giai Via
8 aprile, 09:16
in Ping Pong

Una storia vera (20)
di Fabrizio Tassi
31 marzo, 08:49
in Sangue, proiettili e ottani

Rock Road Movie?
di Giampiero Frasca
19 marzo, 19:32
in Affinità selettive

Von Trier, il pompino e il...
di Roberto Manassero
dal 21 aprile

Nymphomaniac - Volume 2 di Lars von Trier
La sedia della felicità di Carlo Mazzacurati
Il centenario che salt... di Felix Herngren
In nomine Satan di Emanuele Cerman
Giovedì 17 aprile, 13:40
Cannes 2014
10 aprile, 10:12
L'immagine e la parola...
9 marzo, 09:23
'Ndemo in cine
Venerdì 18 aprile, 19:08
Fuori sala
Mercoledì 16 aprile, 10:40
Voci d'autore
Domenica 13 aprile, 14:39
I luoghi del cinema
11 aprile, 14:50
I più amati da Cineforum
5 aprile, 09:56
Oscar Memories
3 aprile, 11:01
sexmaniac
29 marzo, 10:44
In memoria
18 marzo, 09:42
BFM 2014
7 marzo, 10:49
Amelio: "Siamo liberi e basta"
di Pier Maria Bocchi
1 marzo, 15:16
Alberto Fasulo racconta il...
di Clara Gipponi
15 febbraio, 09:28
La musica, dentro e fuori
di Valentina Alfonsi
23 gennaio, 08:48
Intervista a Frammartino
di Matteo Marelli